Theme picker

Cooperativa Laudato Sii

Svolge la sua attività al Giglio. C’è chi pensa all’agricoltura, con il recupero di terreni e oliveti, chi alla pesca con l’acquisto di una barca, e chi alla promozione di altre eccellenze enogastronomiche e...

Cooperativa Surgente

La cooperativa Surgente gestisce siti archeologici, paleontologici e geologici, oltre a gestire musei, biblioteche e teatri al fine di sviluppare maggiormente il turismo del luogo e nel contempo occupare giovani figure...

Theme picker

News

Theme picker

FAQ

A chi si rivolge il bando?

A tutte le cooperative che presentano le seguenti caratteristiche, anche se non sono formalmente definite “di comunità”.

Cooperative e loro consorzi, neo costituite (da 24 max mesi) o già attive, aderenti a Confcooperative, in possesso dei seguenti requisiti:

  • Criterio geografico: (almeno uno)
    • con sede o operanti nelle Aree interne, e specificare se aree selezionata nel progetto SNAI, se con strategia approvata e in corso di attuazione;
    • Piccoli comuni (uno o più comuni rientranti nelle tipologie di cui all’articolo 1, comma 2, secondo periodo, della legge 6 ottobre 2017, n. 158
    • Aree urbane degradate (L. 190/2014, art. 1, comma 431 e DPCM del 15 ottobre 2015 “Interventi per la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate”, allegato “Bando per la presentazione di proposte per la predisposizione del piano nazionale per la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate”)
    • con sede o operanti in comune affidatario di terreni e beni immobili rientranti nella banca della terra ex art. 3 DL n.91/2017 convertito in Legge n.123/2017
    • Aree con analoghe e documentate condizioni di spopolamento o impoverimento sociale ed economico

Quindi se non rientrano in nessuna delle aree specifiche come sopra definite, vi è un ultimo criterio residuale di area in condizioni di spopolamento o impoverimento sociale ed economico. Tali condizioni andranno espressamente documentate, es. periferie urbane.

  • Criterio economico: che svolgano più attività economiche (economie intersettoriali);

Il progetto dovrà prevedere lo svolgimento di più attività in capo alla cooperativa, i cui benefici ricadranno sulla comunità di riferimento. Conseguentemente lo Statuto dovrà prevedere un ampio oggetto sociale.

  • Criterio partecipativo: con base sociale significativamente partecipata da persone fisiche e/o giuridiche in relazione con il territorio e interessate al suo sviluppo;

I soci della cooperativa dovranno essere in relazione con il territorio, quindi potranno essere sia abitanti che soggetti non abitanti ma che hanno un legame con la comunità. Il numero dei soci sarà valutato anche in progress, in termini di obiettivi a regime.

  • Criterio comunitario: con evidente finalità comunitaria di promozione e sviluppo del territorio e della comunità di riferimento.

Il progetto deve rispondere alle finalità di promozione e sviluppo di tutta la comunità, non soltanto dei soci e/o degli utenti dei singoli servizi.

bando cooperative di comunità Bando 2.0 criteri

Un soggetto può presentare più di un progetto?

Il Bando è finalizzato a sostenere lo sviluppo di più territori possibili e di più cooperative di comunità. Pertanto, considerato anche che ogni progetto può prevedere in ogni caso più attività e più settori, si ritiene che ogni cooperativa non possa presentare più di un progetto a valere del Bando.

cooperative di comunità sviluppo progetto

Come potrà venire a conoscenza dei risultati del bando?

Una valuta scaduto il bando, il 31 maggio 2020, una commissione interna valuterà i progetti e, entro massimo 60 gg, farà una graduatoria secondo i criteri indicati nel regolamento.

La graduatoria sarà pubblicata sul sito di Fondosviluppo ed ogni cooperativa che avrà raggiunto un punteggio di almeno 50 su 100 riceverà una comunicazione circa i premi e/o agevolazioni riconosciute e relative modalità di erogazione.

 

bando risultati graduatoria Fondosviluppo

Theme picker

Partners

Partecipa al Bando

Registrati o accedi alla piattaforma dedicata alla partecipazione e presenta tutta la modulistica necessaria.